Contro il parcheggio selvaggio in piazza Cittadella arrivano i plinti

Contro il parcheggio selvaggio
in piazza Cittadella arrivano i plinti

Un argine contro il parcheggio selvaggio in piazza Cittadella. Una parte dei blocchi di arenaria destinati come dissuasori al centro piacentiniano saranno posizionati all’interno della piazza che di fatto è l’ingresso principale al centro storico, luogo ancora assediato dalle auto in attesa della «liberazione» che scatterà con l’apertura del parcheggio della Fara.

Ne verranno utilizzati circa 12, lunghi due metri e alti 50 centimetri, all’estremità della passatoia centrale, per dare un riferimento chiaro ai tanti automobilisti che spesso non si accorgono di essere nel mezzo di una vera e propria strada. L’amministrazione comunale rimedia così a un effetto collaterale, inaspettato, dei lavori conclusi circa due anni fa: il marciapiede rasoterra e il livellamento della passatoia infatti sono molto comodi per i pedoni, ma creano qualche problema agli automobilisti, soprattutto chi arriva per la prima volta a Bergamo.

i.invernizzi
Isaia Invernizzi Giornalista de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA