Nasconde  41 proiettili in una bottiglia di riso e caffè: scoperto 42enne a Treviglio

Nasconde 41 proiettili in una bottiglia di riso e caffè: scoperto 42enne a Treviglio

Un controllo di un’auto, grande nervosismo da parte del conducente e delle armi occultate in macchina tra cui dei proiettili e un tirapugni.

È successo nella notte dell’8 settembre: una pattuglia della Polizia Stradale del Distaccamento di Treviglio, durante un ordinario controllo del territorio sulla viabilità ordinaria, ha fermato nella cittadina un’autovettura con a bordo un cittadino albanese di 42 anni con permesso di soggiorno in fase di rinnovo e residente a Pagazzano .

Dai controlli la macchina è risultata in regola ma intestata a un uomo residente a Dalmine. Il 48enne, già noto alle Forze dell’ordine per precedenti penali in materia di armi, era molto nervoso durante i controlli e questo ha insospettito gli agenti che hanno effettuato un controllo accurato del veicolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA