Il «Down Tour 2019» fa tappa a Bergamo Un viaggio in camper contro il pregiudizio

Il «Down Tour 2019» fa tappa a Bergamo
Un viaggio in camper contro il pregiudizio

Dal 27 aprile al 4 maggio arriverà nella nostra città, ospite della sede bergamasca di Aipd, attiva dal 2004. Tante le iniziative in programma aperte a tutti, nell’articolo tutto il programma.

Farà tappa anche a Bergamo il «Down tour 2019» organizzato dall’Associazione italiana persone Down (Aipd): un viaggio in camper lungo sei mesi e diviso in trentasei tappe, organizzato dall’associazione in occasione del suo 40° compleanno per testimoniare l’impegno nel combattere un’unica malattia, il pregiudizio. Il viaggio è iniziato a Roma il 21 marzo scorso (Giornata mondiale delle persone con sindrome di Down) e attraverserà tutta l’Italia per tornare poi nella capitale il 13 ottobre (Giornata nazionale delle persone con sindrome di Down).

L’equipaggio del camper cambierà ad ogni tappa, in una sorta di staffetta tra le diverse sedi territoriali dell’associazione; a comporlo saranno sempre due persone con sindrome di down, un familiare e un operatore dell’associazione. I diversi equipaggi che si avvicenderanno sul camper, tappa dopo tappa, terranno un diario di testi e immagini che alla fine del viaggio sarà consegnato dall’associazione al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, direttamente al Quirinale, ultima tappa di questo lungo percorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA