Lavori sulle strade di Bergamo: l’estate si scalda con altri 2 cantieri

Lavori sulle strade di Bergamo: l’estate si scalda con altri 2 cantieri

Da lunedì si parte. Il primo intervento in via Verdi, dove A2a poserà il teleriscaldamento: si concluderà il 26 settembre. In via San Bernardino previsto il consolidamento del sovrappasso da parte di Rfi. Modifiche alla viabilità.

Prendete carta e penna e segnatevi le modifiche alla viabilità. Da lunedì due nuovi cantieri impatteranno sul traffico (pur alleggerito dalla chiusura delle scuole): in via Verdi, con A2a che poserà il teleriscaldamento, e in via San Bernardino, con Rfi impegnata a consolidare il ponte della ferrovia.

Una modifica lunga, dalle 8 di lunedì e fino al 26 settembre, quella su via Verdi. La società A2a avvierà lo stesso tipo di cantiere che da qualche settimana riguarda via Corridoni, dove il traffico in uscita dalla città viene dirottato sulla circonvallazione. Per quanto riguarda via Verdi, tra le vie Sant’Elisabetta e Pignolo, sarà istituito un senso unico di marcia in direzione di via Battisti, in uscita dalla città, verso il parco Suardi. La Polizia locale ha previsto anche il divieto di transito pedonale, come usa in questi casi, deviando i pedoni sull’altro lato della strada. Chi invece proviene dal parco Suardi, arrivato all’incrocio con via Pignolo, dovrà svoltare a destra, perché via Verdi non sarà percorribile in quel senso di marcia. Per raggiungerla sarà necessario fare il giro largo, passando dalle rotonda delle Muraine, via Frizzoni, Camozzi e poi, arrivati a Porta Nuova, svoltare a destra in viale Roma e ancora a destra, imboccando via Petrarca e poi via Verdi. Divieto di accesso anche in via San Giovanni, limitazioni in piazzale Tiraboschi (davanti al Palazzetto dello sport) e in piazzetta Largo Montelungo, con divieto di sosta h24 con rimozione forzata in «tutti gli stalli rientranti nell’area di cantiere per procedere alle operazioni di stoccaggio dei materiali e sosta mezzi di cantiere», si legge nell’ordinanza dei vigili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA