Maxi rissa tra due bande a Livorno: 8 dei 20 denunciati sono della provincia di Bergamo

Maxi rissa tra due bande a Livorno: 8 dei 20 denunciati sono della provincia di Bergamo

Lo scontro in pieno centro terrorizzò residenti e passanti lo scorso 15 settembre.

A scatenare la maxi rissa che il 15 settembre scorso terrorizzò residenti e passanti in via Buontalenti nel centro di Livorno, furono due gruppi di extracomunitari, uno residente in città e l’altro a Bergamo. È quanto emerge dalla ricostruzione fatta dai carabinieri che nel frattempo, a seguito delle indagini, hanno denunciato 20 persone per rissa aggravata, di cui 8 residenti in provincia di Bergamo, gli altri 12 a Livorno. Altre 3 persone sono state invece arrestate per droga in occasione dei controlli successivi alla rissa.

Delle due opposte fazioni che si scontrarono avrebbero fatto parte persone già note alla forze dell’ordine per vicende di droga. Mentre proseguono ancora le indagini, il bilancio provvisorio dei controlli ha portato anche a 3 espulsioni per altrettanti cittadini extracomunitari, 5 daspo urbano e 4 fogli di via obbligatori. A seguito delle perquisizioni interforze sono stati inoltre sequestrati: una mazza in legno, un coltello, un coltello da sub e uno a serramanico, una sciabola, due machete, una fiocina e alcuni bossoli per pistola scacciacani a salve, utilizzati nella rissa, tre spade e una daga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA