Raffica di furti a Bariano, a scuola spariti 11 computer
L’Istituto comprensivo di Bariano

Raffica di furti a Bariano, a scuola spariti 11 computer

l colpo alla primaria: i ladri hanno scassinato le porte del cortile. Via una cassetta degli attrezzi dal magazzino del vicino centro sportivo.

Un’ondata di furti ha travolto nei giorni scorsi Bariano e i suoi abitanti. Non solo appartamenti e villette (in particolar modo quelle situate nella periferia): nel mirino dei ladri, sulla cui identità si sta cercando di risalire attraverso le indagini condotte dalle forze dell’ordine, ci sono anche edifici pubblici. Un fenomeno in crescita, quello dei furti in paese, come testimoniano le parecchie segnalazioni, soprattutto via social, effettuate da alcuni cittadini esasperati. E mentre in paese si alza la guardia, ecco che nella notte a cavallo tra giovedì e venerdì scorsi sono stati due i colpi messi a segno dai malviventi: uno nella scuola primaria e l’altro nel magazzino del centro sportivo di via Piave.

Nel caso del furto compiuto all’Istituto comprensivo di Bariano, i ladri hanno fatto razzia di pc portatili, riuscendone a sottrarre ben 11 da altrettante classi. «Al di là del danno materiale - spiega la dirigente Giuseppina Maria Zahora -, c’è da considerare, soprattutto, quello morale poiché è stato commesso in un periodo in cui il settore scolastico è stato a messa dura prova dall’emergenza sanitaria. È chiaro che a causa di questo furto ci vediamo costretti a riorganizzare l’attività didattica andando, quindi, a destinare la tecnologia di cui siamo dotati, al momento impegnata per altri progetti, nelle 11 classi rimaste sprovviste di un computer».

© RIPRODUZIONE RISERVATA