Commissioni buoni pasto, tetto massimo del 5%

La trattativa Le commissioni sui buoni pasto destinati ai dipendenti pubblici avranno un tetto massimo del 5%. Con l’approvazione del Dl «Aiuti di Stato» è diventata legge la novità che riguarda bar, ristoranti, esercizi di vicinato, supermercati e ipermercati, in vista delle gare per l’acquisto dei ticket.

Commissioni buoni pasto, tetto massimo del 5%

Il valore annuale complessivo dei buoni pasto spesi tra città e provincia è di oltre 70,3 milioni di euro e, secondo le stime di Ascom, il dato 2022 risulta in crescita di oltre 4 milioni di euro rispetto allo scorso anno. In Bergamasca sono interessati 58.200 lavoratori e 800 esercenti che accettano i buoni pasto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA