I panzerotti che fanno impazzire New York Un’idea solidale che è anche made in  Bg

I panzerotti che fanno impazzire New York
Un’idea solidale che è anche made in Bg

Nato da un’idea brianzolo-bergamasca, «I Love Panzerotti», progetto internazionale promosso attraverso un processo di crowdfunding al quale hanno aderito un centinaio di soci, mantiene le promesse e diventa subito anche «benefico».

Fa parte infatti del progetto iniziale una iniziativa sociale: parte dell’incasso di ogni panzerotto venduto (i primi due negozi sono aperti a New York) è donato a Mary’s Meals (www.marysmeals.it) per aiutare a sfamare e a educare i bambini dei Paesi più poveri.

«Abbiamo fatto una prima donazione a Mary’s Meals – afferma il brianzolo Angelo Magni, nato a Concorezzo, 42 anni, imprenditore, musicista, pilota d’aerei - e le faremo ogni tre mesi come da accordo con loro. Siamo stati in grado di donare 7.532 pasti a bambini bisognosi, corrispondenti al numero di panzerotti venduti nei primi tre mesi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA