Lavoro e figli, che fatica per le donne Bergamo, oltre mille lasciano il posto

Lavoro e figli, che fatica per le donne
Bergamo, oltre mille lasciano il posto

I dati del 2018: nel primo anno di vita del bambino 1.080 dimissioni contro le 737 del 2012. Crescono solo dirigenti d’azienda e imprenditrici. Resta il gap salariale: le manager guadagnano il 44% in meno dei colleghi maschi.

Come ogni anno l’8 marzo, giornata internazionale della donna, si torna a parlare dei princìpi di uguaglianza e dei diritti di parità con «l’altra metà del cielo». E come ogni anno i numeri confermano che la strada da percorrere nel mondo del lavoro per ottenere gli stessi trattamenti è ancora lunga. In Italia, secondo l’ultimo rapporto Istat, nel 2017, il livello di occupazione femminile ha raggiunto il 48,9%. Il nostro Paese è tuttavia penultimo nella classifica europea – precede solo la Grecia – sulla quota delle donne che lavorano (62,4%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA