Pnrr, Valtellina vara 200 assunzioni di tecnici
Lo sviluppo delle reti in fibra fissa e mobile porta Valtellina a varare una massiccia campagna di assunzioni

Pnrr, Valtellina vara 200 assunzioni di tecnici

Con il piano nazionale Pnrr legato alle reti la società di Gorle decide la campagna rafforzamento. Marzia Ostuni primo manager ai vertici con la famiglia.

Per un’azienda già dinamica e presente sui mercati mondiali come Valtellina, i prossimi mesi possono diventare cruciali sia sul fronte interno che internazionale. In particolare, a livello nazionale, è già crescente e sarà ancora più forte nei prossimi mesi, la domanda di sviluppo delle infrastrutture per reti di telecomunicazione (fisse in fibra e mobili 5G), legate in maniera indissolubile al Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) nazionale.

Un viatico importante per una società leader nelle telecomunicazioni come Valtellina, che in questi giorni ha infatti preso decisioni fondamentali per il suo futuro: da un lato, sul fronte della governance, è arrivata la nomina di Marzia Ostuni ad amministratore delegato, dall’altro è stato varato un piano di potenziamento di organico senza precedenti per la società di Gorle che entro un anno assumerà oltre 200 persone, sia per la sede bergamasca, sia per altre sue sedi in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, ma anche in Toscana, Lazio e Sicilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA