Robotica e gomma, Bergamo a caccia  di tecnici e operai

Robotica e gomma, Bergamo a caccia di tecnici e operai

Report di Confindustria: tra le figure professionali più ricercate aumentano anche i non qualificati: +112%. Diventa sempre più difficile trovare camerieri e cuochi.

Sono i più ricercati, ma anche i più difficili da trovare. E non è una novità. Il riferimento è alle figure professionali più richieste alle agenzie per il lavoro da parte delle aziende della nostra provincia nel secondo trimestre dell’anno e in testa si colloca il macro gruppo dei conduttori di impianti. In pole position ci sono gli operatori di robot industriali, seguiti dai conduttori di macchinari per la lavorazione della gomma. L’«appeal» di questi ultimi in particolare è proporzionale alla difficoltà di reperimento, che si attesta tra il 70 e l’80%. Si cercano anche addetti all’assemblaggio dei prodotti industriali, alle macchine dell’industria chimica e alle macchine confezionatrici. Ad offrire uno spaccato dei profili più ricercati è l’Osservatorio Confindustria Bergamo - Agenzie per il lavoro nel report «La domanda di lavoro in somministrazione nel secondo trimestre 2021».

© RIPRODUZIONE RISERVATA