Meloni, ricerca di spazi identitari

Politica. Giorgia Meloni sta prendendo le misure della propria maggioranza, in particolare fin dove può spingersi il grado di compatibilità con Salvini, mentre le tre opposizioni giocano ciascuna la loro partita in proprio.

Meloni, ricerca di spazi identitari

La luna di miele della premier è attesa alla verifica della manovra finanziaria, che non suscita particolari entusiasmi, e soprattutto degli emendamenti parlamentari con il prevedibile assalto alla diligenza. L’interlocuzione con Calenda non sarà un soccorso del Terzo polo, in ogni caso può essere utile alla premier per ricordare a Salvini di non tirare troppo la corda, anche se approcci di questo genere andrebbero fatti alla luce del sole e nelle sedi appropriate: in Parlamento. Sarà un percorso a ostacoli dai tempi stretti, visto che c’è meno di un mese per licenziare la legge di stabilità ed evitare l’esercizio provvisorio. Una questione di tempo anche per il Pnrr: la situazione si complica e non è chiaro se il governo intenda proporre aggiustamenti e quali modifiche con precisione. L’avvertimento dell’Europa vuole che gli adempimenti in scadenza per fine anno siano rispettati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA