Morire a dieci anni nel carrello di un aereo
Boeing (Foto by Archivio)

Morire a dieci anni
nel carrello di un aereo

A quell’età i nostri figli frequentano la quinta elementare e sono ancora considerati piccoli. Sono beneficiari dell’affetto e dell’accudimento che richiede l’età, talvolta perfino esagerando. In altri luoghi del mondo invece un bambino è partecipe della necessità primaria della famiglia, procurarsi da vivere. Ci sono i bambini lavoratori nelle miniere (in Congo ad esempio, ma anche in Bolivia) e perfino i bambini soldato. L’Isis ha un battaglione formato da piccoli, indottrinati a combattere i nemici occidentali.

Non ci sono le condizioni economiche per vivere l’infanzia, nel primo caso, oppure viene rubata da eserciti e fanatici. E non hai scelto: dipende tutto da dove sei nato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA