Spesa pubblica per crescere e per essere credibili

Economia.Negli ultimi otto anni i giudizi sul «merito creditizio» del nostro Paese emessi dalle tre principali agenzie di «rating» - Moody’s, Standar &Poor’s, Fitch - hanno in varie circostanze fatto registrare analisi peggiorative (downgrading). Per di più, il nostro è l’unico Paese europeo a non avere mai ricevuto miglioramenti nei giudizi (upgrading).

Spesa pubblica per crescere e per essere credibili
Una riunione tra governo e parti sociali a Palazzo Chigi sulla manovra
(Foto di Ansa)

Spagna, Portogallo, Irlanda, Grecia, che pure hanno subito frequenti declassamenti, hanno in qualche occasione goduto di progressi nelle valutazioni. Tutto ciò potrebbe indurre a pensare ad una nostra scarsa capacità di reazione. In realtà così non è, come evidenziato da alcuni dati molto significativi: una ricchezza netta delle famiglie italiane di circa 10.000 miliardi; un’evidente vitalità e una vocazione internazionale delle nostre imprese; un sistema bancario che si dimostra solido e in grado di realizzare progressive, importanti ristrutturazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA