Il primo smartphone? Già a otto anni
«Sono i genitori a dare il cattivo esempio»

L’indagine svolta dall’Università evidenzia il rapporto tra i bambini bergamaschi e i social. Tra i giovanissimi Instagram ha soppiantato Facebook. Lazzari: «Bisogna recuperare l’etica nei rapporti».

Il primo smartphone? Già a otto anni «Sono i genitori a dare il cattivo esempio»

Bambini sempre più piccoli alle prese con il cellulare e adolescenti che utilizzano le piazze virtuali anche per lo studio. Facebook sostituito sempre di più da Instagram e WhatsApp, che consentono maggiore facilità nella comunicazione con il linguaggio iconico, e comportamenti a rischio meno frequenti. Ma anche un disimpegno morale che non fa venir meno tuttavia l’autostima dei ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA