Papà dona una parte di polmone al figlio di 5 anni: primo trapianto da vivente in Italia eseguito all’ospedale Papa Giovanni

L’intervento. Eseguito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo il primo trapianto di polmone da vivente in Italia. Pochissimi i precedenti in Europa: il piccolo affetto fin dalla nascita da una rara malattia. Leggi di più su «L’Eco di Bergamo» di giovedì 19 gennaio.

Papà dona una parte di polmone al figlio di 5 anni: primo trapianto da vivente in Italia eseguito all’ospedale Papa Giovanni
Il passaggio della porzione di polmone donato da una sala operatoria all’altra all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

È un bambino di 5 anni, proveniente da un’altra regione, il primo paziente in Italia ad essere stato sottoposto, martedì 17 gennaio all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ad un trapianto di polmone da donatore vivente. Il donatore è il padre del piccolo, che dopo aver donato al bambino il midollo per curare una rara malattia che lo affligge fin dalla nascita, ha scelto di donare anche una parte del suo polmone per salvare la vita al figlio. Si tratta di un caso molto raro, con pochissimi precedenti in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA