Dramma a Medolago: senegalese muore annegato nell’Adda. Il corpo recuperato dai sommozzatori

Il tragico incidente Un uomo di 36 anni si era tuffato per cercare un po’ di fresco, ma è finito sott’acqua. L’allarme dai bagnanti. Sul posto i sub di Treviglio, che hanno tentato invano di rianimarlo. La salma portata all’obitorio dell’ospedale di Vimercate.

Dramma a Medolago: senegalese muore annegato nell’Adda. Il corpo recuperato dai sommozzatori
L’intervento dei soccorritori per il recupero del senegalese annegato a Medolago nell’Adda

Dramma nel pomeriggio di domenica 3 luglio a Medolago, dove un senegalese di 36 anni è morto annegato nelle acque dell’Adda, dove si era tuffato per rinfrescarsi, visto il caldo di questi ultimi giorni. A dare l’allarme sono stati altri bagnanti, che hanno notato il giovane – regolare in Italia e residente nel Milanese – attraversare il fiume e poi sparire nelle acque, venendo inghiottito dall’Adda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA