La tragedia in acciaieria a Vicenza, è arrivata a Castro la salma di Giancarlo Carizzoni

Castro Giancarlo Carizzoni, 56 anni, era rimasto folgorato. Lascia la moglie e due figli. Giovedì 19 maggio la veglia, venerdì i funerali.

La tragedia in acciaieria a Vicenza, è arrivata a Castro la salma di Giancarlo Carizzoni
Giancarlo Carizzoni aveva 56 annni, venerdì i funerali

Saranno celebrati venerdì 20 maggio alle 16, nella chiesa parrocchiale di Castro, i funerali di Giancarlo Carizzoni, il 56enne morto la sera dell'11 maggio in ospedale a Vicenza dopo essere rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro all’interno delle Acciaierie Beltrame, nella città veneta. La salma è arrivata a casa soltanto mercoledì, nell’abitazione di via Rocca, dove l’uomo viveva con la moglie Rossana Gallizioli e i due figli Alberto e Alessia di 19 e 13 anni. Qui è stata allestita la camera ardente e oggi alle 19 si terrà la veglia funebre. Carizzoni lavorava per la Euromec di Colere, con sede operativa a Berzo Inferiore, in valle Camonica: l’azienda è specializzata nello sviluppo e nella manutenzione di impianti industriali. Carizzoni era un tecnico altamente qualificato nel settore dei forni d’acciaieria, per i quali girava tutto il Nord Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA