Villongo perde Bellini, volontario esemplare

Il lutto. Assessore ai Servizi sociali a Villongo nei primi anni ’90, Bellini si è speso in prima persona in progetti di assistenza per i più deboli. Fondò il centro di primo ascolto Caritas.

Villongo perde Bellini, volontario esemplare
Battista Bellini, 83 anni

Villongo in lutto per la scomparsa di Battista Bellini, una delle figure più apprezzate per la sua intensa attività di volontario al Centro di primo ascolto Caritas interparrocchiale (Cpac) di Villongo, del quale è stato il fondatore. Si è spento a 83 anni nella giornata di venerdì 25 novembre, a Villa Serena a Predore, dopo una lunga malattia che ha combattuto con dignità e forza di volontà. Assessore ai Servizi sociali a Villongo nei primi anni ’90, Bellini si è speso in prima persona in progetti di assistenza per i più deboli. Terminata l’esperienza politica, agli inizi del ’96, su sua iniziativa, prende il via in punta di piedi il Cpac; una realtà che fino ad alcuni anni fa ha coinvolto l’area del Basso Sebino: i volontari che si occupano di ascolto, trasporto e assistenza ammalati, distribuzione abiti e alimenti e, su spinta di Bellini, di assistenza morale ad ammalati ed anziani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA