È corsa alla legna ma da noi scarseggia e mancano boscaioli

Crisi energetica. Cinquanta le imprese, poco personale. Dolci di Costa Serina: richieste in aumento, ma più di così non riusciamo a produrre. «Abilità che è andata persa».

È corsa alla legna ma da noi scarseggia e mancano boscaioli
Bosco infestato dal bostrico in alta Val Seriana

Corsa alle stufe a legna e al pellet. È quanto sta succedendo in queste settimane nella nostra provincia a causa della crisi energetica. Ma la legna che arriva dai Paesi dell’Est inizia a scarseggiare e le nostre imprese boschive non sono in grado di rispondere alle richieste. Le vere imprese che ancora tagliano e raccolgono legna nella nostra provincia non sono tantissime: il lavoro comporta sacrifici, non è sicuramente attrattivo per i giovani. Manca, quindi, anche il personale. Difficile, così, rispondere a un’eventuale richiesta supplettiva di materiale, almeno per quanto riguarda le risorse orobiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA