Tragico incidente in ditta a Telgate, muore incastrato in un macchinario

L’incidente Domenica sera l’intervento dei soccorritori in un capannone di via Primo Maggio.

Tragico incidente in ditta a Telgate, muore incastrato in un macchinario
Una fase dei soccorsi a Telgate

Tragedia nella serata di domenica 10 aprile in un capannone nella zona industriale di Telgate. Un uomo, secondo le prime ricostruzioni, è morto dopo essere rimasto incastrato in un macchinario. La vittima è Giuseppe Finazzi, 79 anni, di Chiuduno, titolare di un’officina meccanica in via Primo Maggio. A quanto si è appreso, l’uomo nel tardo pomeriggio di domenica era andato nella sua azienda per ultimare un lavoro. I familiari, non vedendolo rientrare per cena, si sono preoccupati: uno di loro è andato a cercarlo in officina e lo ha trovato senza vita sul macchinario. Uno degli indumenti del 79enne si sarebbe impigliato nella macchina causando la tragedia. L’allarme è scattato verso le 20,30: sono intervenute un’automedica e un’ambulanza dell’Areu, i vigili del fuoco di Palazzolo sull’Oglio, i carabinieri di Grumello del Monte e l’Ats.

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de L'Eco di Bergamo di lunedì 11 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA