«I pasti all’ospedale di San Giovanni Bianco sono regolarmente distribuiti»

I pasti dei pazienti dell’ospedale di San Giovanni Bianco sono regolarmente distribuiti e non sono a rischio: arrivano da Bergamo «in attesa di trovare una soluzione alla vicenda che vede in amministrazione controllata l’azienda incaricata di gestire il servizio mensa».

«I pasti all’ospedale di San Giovanni Bianco sono regolarmente distribuiti»

«I pasti somministrati ai pazienti dell’ospedale di San Giovanni Bianco non sono a rischio. Nonostante le difficoltà economiche che hanno coinvolto l’azienda che ha in appalto del servizio mensa dell’ospedale, degenti (da 50 a 70), continueranno a poter contare su pasti caldi serviti direttamente nelle camere e negli orari prestabiliti» Lo fa sapere la direzione dell’ospedale sulla questione dei pasti che regolarmente sono distribuiti ai pazienti dell’ospedale, quotidianamente.

«L’ospedale sta infatti facendo il possibile per trovare una soluzione alla vicenda che vede in amministrazione controllata l’azienda incaricata di gestire il servizio mensa dell’ospedale di San GiovanniBianco fino a fine 2022. Il dialogo tra la direzione dell’ospedale e l’azienda è continuo in attesa che il Tribunale nomini il Commissario giudiziale che dovrà valutare il piano di concordato preventivo per scongiurare il fallimento».

La direzione dell’ospedale sta vagliando tutte le opzioni possibili per dare continuità al servizio e ai dipendenti della società. «Nell’attesa, come soluzione temporanea, le derrate alimentari vengono inviate dalla sede dell’ospedale a Bergamo a San Giovanni Bianco dove continuano ad operare i dipendenti della ditta. Se le condizioni giudiziali lo consentiranno e il commissario sarà d’accordo, l’Asst Papa Giovanni XXIII conferma la massima disponibilità contribuire a trovare una soluzione definitiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA