• Martedì 07 Maggio 2019
  • (0)

Curva Nord, secondo giorno di lavori allo stadio

Dopo la prima pinzata data lunedì sera dalla ruspa con livrea nerazzurra guidata in prima persona dal presidente dell'Atalanta Antonio Percassi alla presenza del sindaco Giorgio Gori, dei rappresentanti della Figc, del Credito Sportivo e di circa millecinquecento persone eccezionalmente accolte dalla parte opposta, in Curva Sud, il cantiere per la demolizione della Curva Nord dello stadio di Bergamo prosegue a grande velocità e nel giro di quattro giorni sarà completamente abbattuta, vale a dire prima del weekend. Le immagini sono eloquenti così come l'ampio squarcio che si puù vedere a occhio nudo anche dall'esterno dopo che è iniziato anche l'abbbattimento dei vecchi Distinti: nel giro di un'estate, in meno di cinque mesi, in quella zona sorgerà una Curva più comoda ed accogliente, di circa novemila posti, finalmente coperta, con una spesa di 14 milioni di euro. E' il primo step della riqualificazione dello stadio di Bergamo che si svilupperà in tre tranche sino a settembre 2021 per un costo complessivo di 40 milioni di euro. Salvo imprevisti, l'Atalanta - nuova proprietaria dell'impianto che dal 1 Luglio prenderà il nome di Gewiss Stadium - conta di chiudere il cantiere di lavori della Curva Nord entro il 22 Settembre.

Altri articoli
Guarda gli altri video