• Martedì 14 Marzo 2017
  • (0)

Fino del Monte, torna di moda
l'ipotesi rotatoria sulla provinciale

Tra le opere pubbliche attese in alta Valle Seriana c’è anche un intervento inserito nella graduatoria della Comunità Montana del quale si sono perse le tracce: è la rotatoria sulla provinciale tra Rovetta e Castione della Presolana, in territorio di Fino del Monte, nei pressi della strada che porta a Onore e Songavazzo. Per il primo e secondo lotto esiste già il progetto definitivo che in passato era stato inserito tra le opere prioritarie e programmato dalla Regione, poi accantonato per mancanza di fondi. Sul finanziamento dell’opera ora c’è anche l’interessamento dell’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte, che ha incontrato a Fino del Monte le amministrazioni comunali interessate alla presenza del consigliere provinciale con delega alla Viabilità Pasquale Gandolfi. L’intervento è diviso in due lotti: il piano finanziario (che dovrebbe essere aggiornato essendo passati alcuni anni) prevede 997mila euro per il primo e 1milione 638mila euro per il secondo. La realizzazione della rotatoria consentirebbe la messa in sicurezza dello svincolo per Onore e a Songavazzo, teatro in passato di numerosi incidenti, anche mortali. La strada di collegamento con gli abitati di Fino del Monte e Rovetta, oltre a ridurre il traffico sul pericoloso incrocio tra via Fantoni e via Papa Giovanni XXIII a Rovetta, consentirebbe l’accesso diretto a Fino del Monte dei mezzi pesanti che oggi invece devono rispettare i limiti di carico imposti dalla pavimentazione in pietra che caratterizza il centro di Rovetta.

Altri articoli
Guarda gli altri video