• Mercoledì 16 Ottobre 2019
  • (0)

Foppolo è salva. Arriva un'offerta

Foppolo salva la stagione e contestualmente anche il futuro. In zona Cesarini si sarebbe infatti concretizzata un'offerta per l'affitto del ramo d'azienda con opzione irrevocabile di acquisto e cauzione non restituibile. E stanti così le cose anche i curatori possono presentare il piano al comitato creditori ed al giudice. Una soluzione che sarebbe quindi accettabile. Ad entrare il gioco Stefano Dentella, responsabile della società Poieto Monte Torcola che gestisce gli impianti di Aviatico, Selvino, e di quelli a Piazzatorre. Un'offerta di 300mila euro come cauzione, a garanzia dell'offerta irrevocabile di acquisto dopo la stagione di affitto. In caso di mancatio acquisto la cauzione vale come penale da trattenere. 50mila euro per l'affitto per un anno, anche se pare probabile che alla fine si troverà la quadra per 100mila all'anno. L'offerta è condizionata alla gestione anche degli impianti di proprietà del comune di foppolo, quarta baita e Montebello. Ricordiamo che nell'ultima stagione, gestita dai curatori fallimentari, il comprensorio ha guadagnato 280mila euro circa. Se a fine stagione le cose vanno bene, Dentella salda il milione e 800mila euro rimanente e acquista il ramo d'azienda. Se non dovesse andare secondo le aspettative, ma pare davvero improbabile visti gli esempi virtuosi di esercizio degli ultimi anni, ci rimette la cauzione e esce di scena. Ora la palla passerà nelle mani dei curatori che valuteranno la proposta e la gireranno al tribunale. Le premesse però, adesso ci sono tutte. Simona Befani

Guarda gli altri video