• Giovedì 16 Aprile 2020
  • (0)

I centri diurni per disabili ai tempi del coronavirus

Il confinamento cui da marzo siamo sottoposti ha comportato anche la chiusura dei centri diurni per disabili. Nella nostra provincia sono 23 realtà che costituiscono con le loro attività un sostegno fondamentale per oltre 500 persone con varie forme di disabilità e per le loro famiglie. Per non far mancare la loro presenza, e far sentire chi abitualmente frequenta i centri ancora e sempre parte di una comunità, gli operatori che ci lavorano hanno trovato modalità alternative. La cooperativa "Lavorare insieme" ha creato il progetto "Insieme a distanza".

Altri articoli
Guarda gli altri video