• Venerdì 20 Novembre 2020
  • (0)

Operazione antidroga dei Carabinieri: perquisizioni, arresti e denunce varieOperazione antidroga dei Carabinieri: perquisizioni, arresti e denunce varie

A settembre i Carabinieri arrestarono un uomo a San Paolo d'Argon trovato in possesso di un chilo e mezzo di hashish nascosto nel giardino dell'abitazione, 15500 euro nell'armadio più un vero e proprio kit di spionaggio composto da telecamere, gps e materiale elettronico vario. Da quell'indagine è nato il blitz antidroga di stamane all'alba dei Carabinieri della compagnia di Bergamo sfociato in perquisizioni, arresti e denunce. Dalle prime luci dell'alba, nei comuni di San Paolo d'Argon, Trescore Balneario, Costa di Mezzate e Montello, circa 40 militari della Compagnia Carabinieri di Bergamo, supportati dal 2° Nucleo Elicotteri e dal Nucleo Cinofili di Orio al Serio hanno rintracciato presso le proprie abitazioni e sottoposto a perquisizione 9 persone risultate coinvolte a vario titolo in un'articolata attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Sei rumeni, 2 moldavi e un marocchino, tutti protagoniste di un'ampia attività di spaccio nella zona della media pianura bergamasca. Nel corso dell'operazione, i militari hanno sequestrato altra droga, vari dispositivi conta-soldi, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. L'attività di indagine, conclusa nella giornata odierna, ha dunque portato all'arresto di un'altra persona, 19enne rumena, alla denuncia di altre 8 persone coinvolte a vario titolo nella vicenda e al sequestro del denaro e dello stupefacente rinvenuto. sIMONA bEFANI

None

Guarda gli altri video