• Giovedì 04 Giugno 2020
  • (0)

Serina, la ripresa post coronavirus

A Serina, duemila abitanti, solo a metà marzo ci sono stati dieci morti in una settimana quando solitamente la media è di due o tre al mese, al punto che il sindaco ha dovuto aprire la chiesina del convento per consentire la sistemazione delle bare. Ora il peggio è passato, ma l'ex monastero del 1600 e di proprietà del Comune è stato fondamentale per la comunità: con i 126 mila euro stanziati del governo, il principale investimento sarà proprio su di esso. Nella nostra provincia intanto è boom di seconde case e affitti: tra pochi soldi e incertezze, si preferiscono vacanze a breve distanza con il rilancio delle località di montagna come Serina, meta preferita di tanti villeggianti in Val Brembana. Il servizio di Elisa Cucchi per Bergamo Tv con l'intervista al sindaco Giorgio Cavagna.

None

Altri articoli
Guarda gli altri video