• Sabato 10 Dicembre 2016
  • (0)

Smog, domani scattano i divieti in 22 Comuni

Anche ieri le centraline della rete di monitoraggio della qualità dell’aria di Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente hanno registrato valori di PM10 superiori ai 50 microgrammi consentiti in gran parte della regione. A Bergamo toccata quota 75: le attuali condizioni meteorologiche stanno favorendo l’accumulo degli inquinanti per più giorni consecutivi in particolare sulle aree pianeggianti della Lombardia. Essendo stata sforata la soglia d'allarme per il settimo giorno consecutivo, scattano le limitazioni di primo livello previste dal Protocollo Aria di Regione Lombardia, sottoscritto dal Comune di Bergamo e da altri 21 comuni della Provincia. Da domani stop alla circolazione dei veicoli euro 3 diesel dalle ore 9 alle 17 (dalle ore 7.30 alle 9.30 per i veicoli commerciali diesel euro 3), divieto di circolazione dei veicoli Euro 0 benzina e Euro 0, 1 e 2 diesel anche nelle giornate di sabato, domenica e ai giorni festivi dalle ore 7.30 alle 19.30, stop alle stufe con rendimento inferiore alla classe 3 stelle, divieto assoluto di combustioni all’aperto (fuochi d'artificio compresi) e di spandimento di liquami zootecnici in agricoltura e introduzione del limite a 19 gradi delle temperature medie degli edifici, con tolleranza di 2 gradi.

Altri articoli
Guarda gli altri video