• Mercoledì 10 Luglio 2019
  • (0)

Solza: padre spara al figlio. Arrestato

Al culmine dell'ennesima lite, ha sparato quattro colpi all'indirizzo del figlio e lo ha colpito al braccio ed al torace. La vicenda si è consumata a Solza, nell'Isola, intorno all'ora di pranzo dove è stata sfiorata la tragedia Mauro Biffi, 57 anni, residente in via Alighieri, è stato arrestato per tentato omicidio. L'uomo, da tempo senza lavoro, si stava separando dalla moglie ancora convivente e viveva con lei ed il figlio. Ma la situazione era molto tesa, tanto che la donna si sarebbe più volte rivolta ai Carabinieri perchè l'uomo le sottraeva del denaro. I vicini spesso hanno visto e sentito litigare, soprattutto padre e figlio. Stamattina dopo l'ennesima discussione, la donna avrebbe cacciato di casa il marito. L'uomo sarebbe sceso in cortile seguito dal figlio e dalla moglie. A quel punto, entrato nel box, sarebbe andato a prendere un fucile da caccia precedentemente occultato e detenuto irregolarmente. Un calibro 12 a pallettoni, ed ha iniziato a sparare rivolto verso il figlio. Il giovane ha chiuso il padre dentro al garage, ma l'uomo ha continuato a sparare, come si evince dai fori sulla clair del garage. Quattro colpi in tutto, che hanno colpito il ragazzo al braccio destro ed all'addome. La donna è scappata in casa, il ragazzo in strada. All'arrivo dei Carabinieri Biffi era seduto sul muretto e avrebbe detto "arrestatemi". Interrogato dai carabinieri di Zogno, l'uomo non ha detto come abbia fatto a procurarsi l'arma. Qualche anno fa gli erano state ritirate la licenza e diverse armi da caccia a causa di problemi con l'alcol. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Bergamo in attesa della convalida. Simona Befani

Guarda gli altri video