• Mercoledì 23 Dicembre 2015
  • (0)

Tangenziale sud: "Bloccato lo sviluppo delle valli"

«Una vergogna inaccettabile». Il sindaco di San Pellegrino Terme, Vittorio Milesi, all'attacco della Provincia di Bergamo per la nuova tangenziale sud: la Treviolo-Paladina e la Paladina-Villa d'Almè-Sedrina. «I soldi ci sono, li mette Anas - dice - ma si va a rilento». La Stezzano-Zanica è stata inaugurata recentemente e costituiva uno dei tre lotti per il completamento della tangenziale sud, finanziati nel 2006 per un importo complessivo di 150 milioni di euro. Ma per la Treviolo-Paladina (35 milioni di euro) e la Paladina-Sedrina (90 milioni di euro) ancora nulla. "A distanza di nove anni la Treviolo-Paladina è ferma per un contenzioso tra la Provincia e l'impresa che si è aggiudicata la progettazione esecutiva dell'opera e la realizzazione dei lavori. Per la Paladina-Sedrina, nonostante i nove anni trascorsi, la Provincia non ha neppure concluso la progettazione definitiva - attacca Milesi - La realizzazione delle due opere avrebbe consentito di dare soluzione ad un problema che condiziona pesantemente lo sviluppo delle Valli, Brembana e Imagna, di offrire un'importante possibilità di lavoro per le aziende del territorio." La Provincia risponde: insufficienti i fondi previsti 9 anni fa, e l'ultimo tratto in tunnel sarà più critico di quello di Zogno.

Altri articoli
Guarda gli altri video