• Giovedì 23 Giugno 2016
  • (0)

Torre Boldone, bocconi killer nei parchi.

Un cane ridotto in fin di vita, ma ancora più grave il fatto che se quel boccone avvelenato fosse finito nella mani e in bocca ad un bambino , avrebbe potuto ucciderlo. E' tornato in azione a Torre Boldone il criminale che lascia nei parchi bocconi avvelenati con l'intento di ammazzare i cani che giocano nelle aree verdi. La cittadina non è nuova a episodi del genere, ma da tempo sembrava fosse rientarto l'allarme . Non è così. L'amministrazione comunale più volte ha deciso di intervenire con un pattugliamento più assiduo nei giardini e con messaggi di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza. Dopo l'ultimo avvelenamento il primo cittadino Claudio Sessa ha sbottato con un duro post su Facebook.Forse è il caso di ricordare che si tratta di un reato. Reato si parla anche per chi maltratta o abbandona gli animali. Reato punibile con il carcere e sanzioni che superano i mille euro. L'avvelenatore di cani è avvisato.

Altri articoli
Guarda gli altri video