• Lunedì 20 Aprile 2020
  • (0)

Valpredina, il ritorno degli animali selvatici

Con la gente a casa e le strade deserte, aumenta la presenza indisturbata di animali selvatici nei nostri paesi. Tanti gli avvistamenti, sbirciando dalle finestre di casa nostra. Presto però per parlare di ripopolamento: la riserva naturale WWF della Valpredina nei boschi di Cenate Sopra, uno dei sei centri regionali di recupero degli animali selvatici, segnala comunque una diminuzione del 30% di animali feriti o investiti tra le province di Bergamo, Brescia e Lecco. In questa stagione volpi e tassi rappresentano la fauna più a rischio. Il servizio di Elisa Cucchi per Bergamo Tv con le interviste a Anna Maria Gibellini e Matteo Mauri.

Altri articoli
Guarda gli altri video