• Sabato 27 Marzo 2021
  • (0)

Variante di Zogno, lavori per la rotatoria

Procede spedito il cantiere della Variante di Zogno. Ed ora le opere in via di esecuzione e l'avanzamento si percepiscono anche ad occhio nudo. All'interno delle gallerie i sottoservizi sono quasi completati, ma già dall'ultimo sopralluogo si aveva avuto la netta sensazione che mancasse poco. All'esterno ecco che iniziano a vedersi tutte le variazioni e le deviazioni propedeutiche all'accesso in galleria e in uscita. Dalle immagine girate col drone siamo esattamente sopra la colata della maxi copertura del canale enel realizzata per permettere alla strada di deviare ed immettersi nella galleria. L'allargamento e quindi questa mega piattaforma da 150 metri erano necesari per farci stare la rotatoria di accesso alla galleria. Questa copertura si congiunge con quella che è già una tombinatura a monte che va verso la centrale dell'enel che vedere sulla sinistra. Si tratta di tecnologia prefabbricata. I blocchi che compongono la copertura di 150 metri sono stati posati dal 15 febbraio e il 10 aprile sarà completata. 150 metri di copertura . Sono praticamente concluse anche le opere geotecniche che sono servite per contenere la montagna che sovrasta le parti fra le due gallerie. Un'opera costosa e molto dispendiosa dal punto di vista anche del tempo. Ma ora è finita. Sostanzialmente quindi si sta rispettando la tabella di marcia che prevede la consegna del cantiere da parte della Collini per il 30 giugno. Simona Befani

Guarda gli altri video