Lunedì 10 Maggio 2010

Lo minaccia con un coccio di vetro
Strillone de L'Eco rapinato in città

Ha tentato di rapinare un giovane in scooter aggredendolo con un pezzo di vetro di bottiglia e, successivamente, ha rapinato un extracomunitario, strillone de L'Eco di Bergamo, portandogli via 80 euro, proventi delle vendite dei quotidiani. È successo nella giornata di domenica 9 maggio.

Intorno alle 17.30 in via Rosa, angolo Pizzo Recastello, un ragazzo in sella al suo scooter è stato aggredito da un giovane che lo ha minacciato con un pezzo di vetro al fine di portargli via la moto. All'aggressione ha però assistito un automobilista che ha avuto la prontezza di scattare una fotografia con il cellulare al rapinatore, che è poi scappato.

L'immagine è stata molto utile alla polizia che, poco dopo, è stata contattata per intervenire in un bar della zona. Qui un indiano, strillone de L'Eco di Bergamo, era stato rapinato dei guadagni della giornata dallo stesso giovane e con la stessa tecnica. L'aggressore lo aveva infatti avvicinato e minacciato con un coccio di bottiglia per poi portargli via il marsupio in cui custodiva 80 euro.

Pattugliando la zona, la polizia ha quindi individuato il rapinatore: il giovane, un 25enne pregiudicato di Taranto e senza fissa dimora, si trovava ancora in via Recastello. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per spaccio e consumo di droga, è risultato positivo al test alcolemico ed è stato arrestato per rapina. Si trova ora in carcere in via Gleno.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata