Moto rubate al posto del sedile
Arrestato un sedicente russo

Moto rubate al posto del sedile Arrestato un sedicente russo

Un sedicente russo di 20 anni è stato arrestato dalla polizia stradale di Seriate con l'accusa di ricettazione dopo un inseguimento sull'autostrada A4. È successo all'alba di giovedì 10 giugno. Erano circa le 6 quando la polizia stradale, all'altezza di Dalmine e in direzione Milano, si è lanciata inseguimento di una Ford C-Max, risultata rubato lo scorso 8 maggio ad Appiano Gentile (Como).

A Cavenago i tre fuggitivi hanno abbandonato la macchina e sono scappati a piedi. Due sono riusciti a far perdere le loro tracce (uno era stato preso, ma si è divincolato fuggendo), il terzo - appunto il sedicente russo - è stato bloccato e arrestato.

Sulla Ford C-Max, dalla quale era stato asportato il sedile posteriore per aumentare la capacità di carico, sono state trovate due moto da motocross Honda e Yamaha smontate e probabilmente appena rubate. Inoltre c'erano attrezzi da scasso.

Nel corso della collutazione con i malviventi, due poliziotti sono rimasti feriti molto lievemente. Per loro prognosi di quattro e tre giorni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA