Venerdì 17 Dicembre 2010

Ambivere, sonnifero a due cani
razzia di gioielli e borse firmate

Hanno rubato soldi, monili, orologi, vestiti e borse. E per essere certi di «lavorare» indisturbati sono riusciti a narcotizzare i due cani di casa. In questo modo i ladri hanno potuto mettere a soqquadro una villetta in via Puccini ad Ambivere.

Il colpo è stato messo a segno mercoledì dalle 16,15 alle 18,15, quando i proprietari erano fuori per impegni di lavoro e studio. Il furto è stato scoperto da una figlia quando, terminato il lavoro, è rientrata a casa e ha notato subito che era stata presa di mira dai ladri. I ladri, attraverso una terrazza, sono riusciti a raggiungere una finestra della mansarda e dopo averla forzata sono entrati nell'abitazione.

Per circa due ore hanno messo a soqquadro la casa, dalla mansarda fino al seminterrato. Cercavano sicuramente una cassaforte che non è stata trovata, soldi e gioielli. Hanno svuotato gli armadi, tagliato un quadro che era murato per trovare la cassaforte, hanno smontato un pezzo di vasca da bagno, staccato tutti i quadri, aperto cassetti e hanno trovato un po' di soldi, qualche orologio e monili. Non contenti hanno portato via una decina di borse firmate e vestiti da donna. Il danno è stato quantificato in qualche migliaia di euro.

Leggi di più su L'Eco in eedicola venerdì 17 dicembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata