Lunedì 17 Gennaio 2011

Spesa, meglio Bergamo di Brescia
Ma a Lodi e Como conviene di più

Fra la spesa a Bergamo conviene di più che a Brescia, ma è meglio spostarsi a Lecco, Lodi o Como. Sappiamo che non è proprio fattibile girare la Lombardia, o magari l'Italia, per risparmiare al supermercato, ma è sicuramente curiosa l'indagine elaborata dal Sole 24 Ore sui dati dell'Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico riferiti al novembre scorso.

Su un pianere di 20 prodotti alimentari di prima necessità - dal pane al latte, dalla pasta alla carne, fino al riso, l'olio, il burro, lo zucchero e il cioccolato -, la ricerca evidenzia che una famiglia bergamasca spende in media in un anno 3.611 euro, posizionandosi a metà della classifica delle città prese in esame.

La più cara? Rimini con 4.151 euro l'anno contro la più economica Potenza, con 2.926 euro. Se poi paragoniamo Bergamo alle vicine città, Brescia  è più cara con 3.758 euro, mentre sono più economiche Cremona (3.419 euro), Lecco (3.415), Lodi (3.370) e Como (3.369). Milano? più cara di Bergamo (3.713), ma comunque sempre più economica di Brescia, al 9 posto delle più care con Bologna e Bolzano.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata