Venerdì 25 Marzo 2011

Treni e bus in sciopero:
sarà un 1° aprile difficile

Si annuncia un venerdì difficile, la prossima settimana, per il trasporto pubblico. Cgil, Cisl, Uil, ma anche Ugl, Orsa, Cisal e Confsal hanno indetto uno sciopero che scatterà alle 21 di giovedì 31 marzo per concludersi alla stessa ora di venerdì.

In un volantino (nell'allegato) i sindacati spiegano l'agitazione, che è stata indetta per il contratto della mobilità, contro i tagli al trasporto locale e contro le violazioni contrattuali.

Il taglio delle risorse - spiegano - condanna il trasporto locale a un declino irrecuperabile: meno autobus e servizi, meno treni per i pendolari, maggiori disagi per i cittadini, aumento delle atriffe e tagli al personale.

Inoltre la mancata sottoscrizione del contratto nazionale, per i lavoratori ha come conseguenza la mancata tutela del reddito, nessuna clausola sociale, nessuna difesa e assenza di regole negli appalti.

Questo il calendario degli scioperi proclamati nel settore dei trasporti (e ancora suscettibili di revoca), fino a sabato 21 maggio:

31/03  Ferrovie: personale addetto al trasporto  24 ore ferroviario e servizi (dalle 21,00 del 31/3 alle 21,00 dell'1/4)

31/3 Trasporto pubblico locale: personale addetto al trasporto  24 ore
Pubblico extraurbano su gomma

01/04  Trasporto pubblico locale: personale addetto al trasporto  24 ore
pubblico locale

04/04  Aerei: piloti ed assistenti di volo, 24 ore, soc. Meridiana Fly

15/04  Aerei: personale aeroportuale, 24 ore, Socc Sea e Sea Handling a Linate e Malpensa e AviaPartner a Malpensa

06/05  Sciopero generale trasporti
Aerei      4 ore         (10,00 - 14,00)
Ferrovie 4 ore         (14,00 - 18,00)
Trasporto pubblico locale  4 ore   (modalità territoriali)
Marittimo  4 ore    (ritardo partenza navi)

21/05  Ferrovie: 24 ore, personale di macchina e di bordo soc. Trenitalia (dalle 21,00 del 21/5 alle 21,00 del 22/5)

(Fonte: ministero dei Trasporti)

r.clemente

© riproduzione riservata