Venerdì 01 Luglio 2011

A4: furgone si ribalta a Dalmine
Un morto e un ferito gravissimo

Tragico incidente stradale stamattina, venerdì 1° luglio, all'alba sull'autostrada A4 tra Bergamo e Dalmine, in direzione di Milano. Il primo bilancio parla di un 49enne di Grumello morto, di un 47enne di Chiuduno in prognosi riservata e di un albanese 38enne non grave.

Secondo la prima ricostruzione della polizia stradale di Seriate i tre, dipendenti di una ditta di scavi con sede a Telgate, erano su un furgone Mercedes e stavano viaggiando in quarta corsia nei pressi del casello di Dalmine (km 167,7) quando, all'improvviso, è scoppiata la gomma posteriore sinistra e il mezzo è sbandato ribaltandosi.

Mauro Finazzi, 49enne di Grumello, è stato sbalzato fuori dal furgone ed è morto praticamente sul colpo. M. B.,47enne di Chiuduno, anche lui sbalzato fuori, è stato soccorso appena in tempo dal personale medico del 118: è in condizioni gravissime, in prognosi riservata, agli Ospedali Riuniti di Bergamo, mentre l'albanese di 38 anni, residente a Grumello, che era al volante, è rimasto ferito non gravemente ed è stato trasportato all'ospedale di Zingonia.

Dopo l'incidente la coda è progressivamente aumentata per arrivare ai 9 km verso le 8,30 ed è stato chiuso il casello di Dalmine in entrata in tutte le direzioni e in uscita da Brescia. Nella direzione opposta 1 km di coda per i curiosi tra Capriate e Dalmine.

Sul luogo dell'incidente il personale di Autostrade per l'Italia, la polizia stradale e i soccorsi meccanico-sanitari. La situazione si è però normalizzata e attualmente il traffico scorre senza problemi. Per avere comunque la situazione aggiornata: http://www.autostrade.it/autostrade/traffico.do?mappa=milano_9&mapLevel=micro


m.sanfilippo

© riproduzione riservata