Sabato 05 Novembre 2011

Piove, e pioverà ancora:
ma per ora non ci sono pericoli

Piove, e pioverà ancora. Ma in Bergamasca non c'è da preoccuparsi: occorre fare attenzione, ma non sono previste situazioni critiche. Lo dice il nostro esperto meteo, Roberto Regazzoni: per i fiumi orobici è una normale situazione di piena autunnale.

Da quando è iniziata la pioggia, intorno alle 17 di giovedì, di acqua ne è caduta molta, soprattutto in montagna. Nella giornata di venerdì in Bergamasca sono caduti circa 50 millimetri di pioggia: sulle montagne si è arrivati, all'Arera per esempio, o in Val di Scalve, anche a 100.

Fino a metà pomeriggio di sabato le precipitazioni sono state, in pianura, fra i 30 e i 40 millimetri: per la montagna, anche in questo caso, i valori sono quasi doppi, intorno ai 70-80 millimetri.

Il problema, spiega Regazzoni, è che si tratta di un evento sciroccale e la quota neve è molto alta, intorno ai 2.500 metri, quindi tutta l'acqua caduta al di sotto queste quote è andata a ingrossare i fiumi. Alto, per esempio, il livello del Serio a Seriate. Ma è una normale piena autunnale.

Le previsioni? Domenica si vedrà ancora pioggia, alemno fino a metà giornata, poi la situazione dovrebbe migliorare. E lunedì potrebbero arrivare le prime occhiate di sole.

r.clemente

© riproduzione riservata