Venerdì 13 Aprile 2012

Pirovano scrive a Formigoni:
«Le "partecipate" alla Regione»

Una proposta per «evitare il marasma». Ma anche una provocazione, per riaccendere i riflettori sul tema (e sulle conseguenze) della rivoluzione che attende le Province, dirette a passo spedito verso la «trasformazione in bocciofile».

Il copyright è del presidente della Provincia, Ettore Pirovano, autore di una letterina inviata nei giorni scorsi al governatore Roberto Formigoni. Obiettivo, offrire la disponibilità al Pirellone per «un affiancamento di due anni, periodo in cui lavorare insieme al trasferimento delle competenze della Provincia in modo indolore ed efficace».

Pirovano, in particolare, nella missiva si dice pronto a consentire da subito il subentro del Pirellone nelle tante società e organismi strumentali in cui Via Tasso è presente, e attraverso le quali esercita le più svariate funzioni.

«Se il passaggio di queste competenze alla Regione dovesse avvenire in modo improvviso - scrive Pirovano -, sarebbe il caos. Meglio, dunque, prepararsi per tempo, per evitare disagi ai cittadini».

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 13 aprile

a.ceresoli

© riproduzione riservata