Sabato 09 Giugno 2012

Banda dell'iPhone in azione
Rapinato un altro ragazzino

Scelgono la loro giovanissima vittima, l'avvicinano e la costringono sotto minaccia a consegnare l'iPhone. Oppure, bando alle ciance: glielo strappano di mano senza tante storie. In città da qualche giorno c'è qualcuno che ha preso a rapinare ragazzini e non è escluso che ad agire siano sempre le stesse persone: una banda che punta a fare incetta di smartphone, quasi certamente per rivenderli rapidamente sul mercato nero.

Il conto è già di cinque colpi da inizio settimana, tutti a danno di minorenni. L'ultimo episodio venerdì pomeriggio 8 giugno in via Goethe, vittima un quattordicenne residente in città. Secondo una prima e sommaria ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, che conducono le indagini, il ragazzino era a piedi e aveva il cellulare in mano quando, all'improvviso, è sopraggiunto un malvivente in sella a una bicicletta.

Lo sconosciuto, con un gesto fulmineo, gli ha afferrato l'iPhone e glielo ha strappato di mano, scappando poi rapidamente con la bici e facendo perdere le tracce. Il quattordicenne non ha potuto far altro che chiedere aiuto e dare l'allarme. Sul posto sono intervenute le pattuglie del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri e della stazione di Bergamo Bassa, che hanno avviato ricerche, senza esito.

Leggi di più su L'Eco di sabato 9 giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata