Mercoledì 13 Giugno 2012

Sindaco e Giunta costano meno
Taglio delle indennità del 10%

Non risanerà il Bilancio, ma costituirà un gesto significativo. Sindaco e Giunta hanno deciso di ridurre del 10% il loro compenso, nonché quello dei dodici assessori e del presidente del Consiglio comunale. Un risparmio netto annuo per le casse di Palafrizzoni di 56.300 euro.

Un taglio che è partito dagli impegni di assessorati e dirigenti, ridotti di 3,8 milioni di euro rispetto alle richieste iniziali, dovuto a minor trasferimenti statali per 10,3 milioni di euro, sul totale di 27 milioni di euro a disposizione degli assessorati per le loro attività.

Il sindaco incassa al mese 5.300 euro lordi, pari a 63.600 euro lordi annui e 33 mila netti. Gli assessori e il presidente del Consiglio 3.200 euro lordi al mese, per un totale lordo annuo di 499.600 euro (pari a circa a 21-25 mila euro netti ciascuno). La spesa totale per i compensi è quindi di 563.200 euro lordi all'anno che decurtata del 10% si traduce in un risparmio netto annuo di 56.300 euro. Pari a una rinuncia annua per il sindaco di 6.360 euro e di 3.840 euro per componenti di Giunta e presidente del Consiglio. Il taglio verrà applicato dalla prossima «busta paga» e sino a fine mandato.


e.roncalli

© riproduzione riservata