Giovedì 01 Novembre 2012

Travolte da motociclista pirata
In ospedale 2 ragazze di Cisano

Ha investito con lo scooter due studentesse di Cisano, in via Baracca a Lecco e, invece di fermarsi e prestare soccorso alle giovani, una delle quali si era rotto un polso, è risalito in sella ed è scappato. «Sono fuggito perché pensavo non si fossero fatte nulla», si è giustificato così il sedicenne davanti agli agenti della Polizia stradale di Lecco che lo hanno rintracciato.

Il giovane di Lecco è stato denunciato per omissione di soccorso mentre le due ragazze sono finite in ospedale: la 16enne ha riportato una prognosi di 25 giorni per la frattura di un polso mentre la 18enne è stata giudicata guaribile in 15 giorni.

L'incidente si è verificato di mattina alle 8, in via Baracca, a quell'ora affollata di studenti: lo scooter è piombato sulle ragazze e le ha travolte, cadendo a sua volta sull'asfalto. Molti testimoni hanno assistito all'incidente e poi alla fuga. I poliziotti hanno seguito la via di fuga e un quarto d'ora dopo hanno individuato il mezzo in un parcheggio.

Poco più tardi è stato rintracciato anche il proprietario che è stato denunciato per omissione di soccorso.

e.roncalli

© riproduzione riservata