Mercoledì 16 Gennaio 2013

Monti cambia programma
Domenica sarà al Km rosso

Per il suo arrivo in città ha scelto il luogo simbolo dell'industria manifatturiera, che investe sul futuro e sullo sviluppo, con la ricerca. Mario Monti domenica mattina sarà al Kilometro rosso.

Il premier uscente, ricandidato, ha fatto slittare di 24 ore la sua visita a Bergamo. Per evitare, come si era già detto, la sovrapposizione con l'evento della Fondazione Italcementi, prevista sabato al Teatro Donizetti.
Monti arriverà domenica in tarda mattinata, scegliendo di incontrare i propri sostenitori al polo scientifico bergamasco, dove presenterà anche la sua squadra alla Camera per la Circoscrizione Lombardia 2.

I dettagli organizzativi si stanno ancora mettendo a punto (l'invito è partito tra domenica sera, dopo la raccolta firme dei montiani schizzata a 200 sottoscrizioni in poche ore, e lunedì e pare che il professore abbia subito accettato), ma probabilmente il professore metterà a disposizione di Bergamo una mezza giornata, intrattenendosial massimo fino al primo pomeriggio (la chiusura è prevista tra le 12 e le 14). Ad accoglierlo, sicuramente, il patron della Brembo Alberto Bombassei, capolista a Montecitorio, e Gianmarco Gabrieli (al 5° posto in lizza), insieme agli altri otto bergamaschi candidati per la lista «Scelta civica -Con Monti per l'Italia»: dalla professoressa Dianora Bardi alla commercialista Simona Bonomelli, all'ex presidente giovani del Fai Riccardo Fogaroli, Monica Rovaris, Francesco Tisti, Bruno Tassi e Samuel Carrara.

Il premier uscente ha scelto proprio Bergamo - tappa strategica per le politiche e per le regionali (oltre che «terra» dell'imprenditore Bombassei, tra i nomi di spicco che corrono per Monti) - come una delle prime città del tour elettorale, che lo vedrà impegnato a sponsorizzare in prima persona i suoi candidati «civici».

Intanto ci sono anche i nomi dei montiani bergamaschi in corsa per il Senato in Lombardia: Lidia Rota Vender (8° posto), Ezio Maria Reggiani (10°), Giovanni De Santis (18°; è anche capolista in Regione nella formazione civica di Albertini), Angelo Covelli (22°), Vanda Seghezzi (29°), Carmela Prestini (31°), Leone Minuscoli (46°).

a.ceresoli

© riproduzione riservata