Giovedì 29 Ottobre 2009

Evade il fisco per 10 anni
Architetto scoperto dalla GdF

E' iscritto all'albo degli architetti dal 1990, ha uno studio ben avviato a Treviglio, ma non paga le tasse dal 1999. Dieci anni durante i quali il professionista non ha versato le imposte e non ha presentato la dichiarazione dei redditi.

Ma la festa è finita quando la Guardia di finanza di Treviglio ha deciso di indagare e ha scoperto la maxi evasione fiscale. Si parla infatti di una cifra considerevole: un milione di euro, che le Fiamme gialle hanno segnalato all'Agenzia delle entrate e che l'architetto ha incassato tra il 2001 e il 2009. Per i due anni precedenti, invece, la possibilità di procedere è decaduta.

Il professionista trevigliese dovrà ora corrispondere tutte le imposte non versate nel corso degli anni, con l'aggiunta delle sanzioni, comprese tra il 120 e il 240% delle imposte dovute. Da gennaio ad oggi risultano complessivamente quattro gli architetti iscritti all'albo professionale ma evasori totali, scoperti dalla Guardia di finanza di Treviglio.

k.manenti

© riproduzione riservata