Giovedì 22 Maggio 2014

Arrestato per droga, ma non è droga
In tribunale: quella non è marijuana

Piante di Cannabis

Arrestato per detenzione di droga e condannato. Anzi no, dato che alla fine, dalle analisi effettuate, la droga non era droga. È successo nella mattinata di giovedì 22 maggio al tribunale di Bergamo, ma per capire tutta la vicenda bisogna partire dalla notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 maggio quando i carabinieri di via delle Valli hanno fermato B.S., 50enne di Albino, incensurato.

Insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, i militari lo hanno perquisito e hanno controllato anche la sua abitazione: qui hanno trovato 71 piantine di marijuana, di varie dimensioni, già fiorite e pronte per il raccolto, con tutto l’occorrente necessario per crescerle, compreso un kit di lampade per scaldare la serra improvvisata.

L’uomo è stato quindi arrestato e processato in direttissima nella mattinata di giovedì: in aula ha ammesso la piantagione e confermato l’uso personale ma anche la vendita ad amici. Convalidato l’arresto, arriva in aula il colpo di scena: dalla analisi effettuate sulle piantine, non si tratterebbe di marijuana. Le piantine coltivate dal 50enne non risultano infatti della specie categorizzata come «droga» e l’uomo è tornato quindi in libertà.

© riproduzione riservata