Venerdì 10 Gennaio 2014

Autostrada, gli aumenti solo al Nord

La Lega protesta a Bergamo e Capriate

Al Nord hanno aumentato i pedaggi autostradali, al Sud invece sono arrivati finanziamenti a pioggia per la Salerno-Reggio Calabria. Ecco perché la Lega Nord ha organizzato per sabato un presidio di protesta ai caselli di Bergamo e Capriate.

Il comunicato ufficiale

«Di fronte all’ennesima disparità di trattamento che penalizza i cittadini del Nord a vantaggio dei residenti delle regioni borboniche, la Lega Nord alza la voce e domani alle ore 11 organizza dei presidi di protesta ai caselli autostradali di Bergamo e Capriate.

L’iniziativa, coordinata dai Giovani Padani, vuole denunciare gli ultimi aumenti dei pedaggi autostradali che vengono imposti unicamente alle tratte nel Nord del Paese, esentando, come accade ormai da decenni, quelle al Sud, in particolare la Salerno-Reggio Calabria (recentemente beneficiata dal governo Letta di altri 340 milioni di euro per finanziare i “soliti e infiniti” lavori di manutenzione) e le autostrade siciliane.

“Non abbiamo nessuna intenzione di creare ulteriori disagi agli automobilisti – sottolinea Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord di Bergamo – ma solo di informarli su questo ennesimo sopruso di Roma ai danni dei cittadini padani. Ci limiteremo quindi a volantinare in corrispondenza dei caselli e a presenziare ai lati con bandiere, striscioni e cartelli”. Ai presidi saranno presenti rappresentanti istituzionali della Lega Nord».

© riproduzione riservata