Sabato 07 Giugno 2014

Bergamo si scopre città dei bimbi

Matera e Cosenza culle più vuote

Bolzano la capitale delle culle, ma anche Bergamo si difende bene fra le città con il più alto tasso di natalità. Fonti Istat e dell’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia del Comune di Reggio Emilia pongono al vertice della classifica la città altoatesina con il numero medio di figli per donna 1,67, seguono Reggio Emilia 1,63, Trento 1,60 quindi Bergamo con 1,158 figli.

Brescia dopo di noi con 1.54 figli, Milano e Vicenza 1,51, Palermo 1,49, Asti 1,48.

Le città con il più basso tasso di fecondità: Matera e Cosenza 1,2. La crisi della natalità - secondo gli analisti - è tenuta lontana da asili modello e welfare.

© riproduzione riservata